Comunità Aperta

GIOCARE INSIEME in una COMUNITA’ APERTA


“Giocare Insieme” è il nome di una delle attività promosse nel corso dell'estate ed autunno 2020, dalla cooperativa sociale Oplà nell’ambito del progetto “Comunità Aperta”, realizzato grazie al contributo della Fondazione della Comunità di Monza e Brianza. E’ nel confronto con le famiglie, che è stato possibile mettere a punto un’azione che si è poi svolta presso Ortolandia, sede di orti biologici nel Parco della Molgora a Ruginello di Vimercate dove natura, storia e attività dell’uomo si incontrano e combinano creando importanti occasioni di apprendimento per il gruppo di minori di età compresa tra 6 e 10 anni.

I pomeriggi di “Giocare Insieme” si sono svolti tra materiali e proposte, strutturate e non, progettate e portate avanti dalle educatrici di Oplà impegnate nel progetto. Il materiale per la grande e piccola costruttività, quello vario e colorato per sostenere l’espressione manuale-artistica, i libri, gli albi illustrati e all’occorrenza i video da consultare, i giochi di società, stimolando e sostenendo la partecipazione di tutti.

Giocare Insieme” ha certamente rappresentato un momento importante di riappropriazione di spazi comunitari da parti di bambini/e, e famiglie, che l’emergenza sanitaria ha costretto a rimanere per lunghi giorni chiusi nelle proprie quattro mura; una occasione di socializzazione e scoperta per i bambini e, per le famiglie, una opportunità di conciliazione reale fra esigenze lavorative ed impegni genitoriali.

I genitori, sono stati invitati a partecipare attivamente alla organizzazione dell’iniziativa ed effettivamente hanno condiviso informazioni, fatica e supporto reciporco affinché le attività potessero realizzarsi, assumendosi in pieno la responsabilità educativa propria e condividendola con le educatrici di Oplà.

Il progetto “Comunità Aperta”, è iniziato nello scorso luglio con l’iniziativa “Giardini estivi Oplà”, con la quale si è promossa la riappropriazione - da parte di famiglie, bambini ed educatrici dei servizi per i minori - ed è stata occasione per praticare l’educazione all’aperto nei prati di nidi e scuole d’infanzia.

Ci è voluta un po di pazienza per ritrovarsi e riprendendere i “discorsi” interrotti, ma poi si sono riattivati percorsi e relazioni che nei mesi precedenti si erano trasferite a distanza con gli strumenti della videocomunicazione. E’ stata l’occasione per sperimentare ed allenarsi (sia per i bambini/e che per i genitori) a momenti di presenza alternati a periodi a distanza che ancora caratterizzano la gestione dell’emergenza sanitaria, consentendoci di sperimentare la continuità dei rapporti personali e comunitari anche in periodo di lock-down.

In questi mesi non sono mancati momenti d’incontro a supporto della genitorialità, nei quali le criticità, preoccupazioni e domande delle famiglie sono state accolte e trattate con consapevolezza e competenza da Oplà.

Se volete sostenere il progetto, potete farlo donando il vostro contributo - deducibile dalle tasse - direttamente alla Fondazione della Comunità di Monza e Brianza, che provvederà a girarci la vostra donazione. Per informazioni, visitate questo link.